• La toxoplasmosi

    La toxoplasmosi

    La toxoplasmosi è la malattia dovuta al protozoo Toxoplasma gondii, un parassita intracellulare. Il Toxoplasma gondii esiste in tre forme: trofozoite (ovvero in stato vegetativo dal corpo allungato e vermiforme e con il plasma distinto in endoplasma e in ectoplasma), cisti tissutale e oocisti.

    Approfondisci
  • Trasmissione

    La toxoplasmosi non si trasmette da persona a persona, tranne che nei casi congeniti (trasmissione da madre a figlio). I casi prevalenti sono quelli che si realizzano mediante la trasmissione alimentare.

    Approfondisci
  • Diagnosi e cura

    La diagnosi della toxoplasmosi si pone su base sierologica basandosi sui test di screening per anticorpi anti-toxoplasma che possono essere di primo, secondo e di terzo livello. I farmaci più utilizzati per la cura sono il trimethoprim-sulfametossazolo (Bactrim, Eusaprim) oppure la spiramicina (Rovamicina) o la clindamicina (Dalacin C).

    Approfondisci
  • Profilassi

    Sono diversi gli accorgimenti che occorre mettere in atto al fine di prevenire l'infezione da toxoplasma gondii.

    Approfondisci